Il capodanno albanese.

Il capodanno è una delle feste più importanti anche per l'Albania. le feste di fine anno sono un buon evento per ritrovarsi tutti insieme con i genitori e parenti di primo e secondo grado.


E un evento straordinario.!! Il 31 dicembre per esempio si festeggia dal figlio più grande della famiglia (non Sempre) il primo di gennaio dall'altro fratello . Questo lo fanno le famiglie più fortunate perché non tutti hanno voglia di rivedersi con i parenti 2 o 3 sere di seguito. E uno stress sopportare tutti i parenti e magari i bambini che litigano tra loro e cognate prendersela con la suocera.

Comunque a capodanno il piu grande della famiglia alza per primo il bicchiere (col vino in genere) e brinda con tutti i presenti al tavolo in ordine decrescente di età fino al piu piccolo.

Dopo 2 minuti di inizio cena sempre uno dei piu grandi della famiglia brinda alla persona che magari in quel momento è lontano e non ha potuto essere presente con la tavolata.

Successivamente si brinda a tutti i presenti faccendo i brindisi incrociati finché tutti quanti abbiano ricevuto un augurio di felicità e di successo nella vita.

I single invece ricevono augurio di felicità e con la speranza di conoscere una ragazza/o e creare così una famiglia.

La frase recita cosi. AUGURI E SPERIAMO DI RIUNIRCI AL TUO MATRIMONIO.


Le feste di giorno invece sono accompagnate con gioco delle carte con i giochi degli scacchi dove in Albania sanno tutti giocare.
Le feste di fine anno sono appunto un momento di affetto e di incontro tra parenti e figli ed anche un gran divertimento per i bambini

Più letti ultimi 7 giorni

Commenti recenti

Per liquidare i popoli si comincia con il privarli della memoria.Si distruggono i loro libri, la loro cultura, la loro storia. E qualcun altro scrive loro altri libri, li fornisce di un'altra cultura, inventa per loro un'altra storia. Dopo di che il popolo incomincia lentamente a dimenticare quello che e' stato. E il mondo attorno a lui lo dimentica ancora piu' in fretta. L'Albania ha la storia più antica d'Europa , una storia distorta dagli invasori e che faticosamente sta cercando di ricostruire.