Studenti albanesi-americani in balli tradizionali

Studenti albanesi-americani negli Usa si cimentano in un ballo tradizionale albanese.
In tutto il mondo ci sono molte associazioni che ricordano le proprie tradizioni e questi balli ne dimostrano la partecipazione.

Piana degli Albanesi: Hora e Arbëreshëvet

Piana degli Albanesi è un comune di 6.214 abitanti della provincia di Palermo. È una comunità arbëreshë della Sicilia.
Nel corso dei secoli gli abitanti di Piana degli albanesi hanno conservato le proprie radici culturali quali la lingua, le tradizioni, i costumi.

Interessante vedere le tradizioni molto simili.
La canzone in sotto fondo parla di una un innamoramento dedicata ad una ragazza.

L'Illiria (l'Antica Albania) in tutta Italia

L'Illiria non era una piccola nazione ;era diffusa nei Balcani prima di ogni altra civiltà.Ed infatti, sono molti gli studiosi a ritenere che la civiltà Illirica si sia diffusa in tutta la penisola balcanica ben prima di qualsiasi altra civiltà. Infatti loro avevano la loro lingua. Furono primi popoli dell'Europa ad entrare nell'Età del Ferro, che ebbe inizio nel 1.100 a.C. Essi si dotarono, quindi, di armi migliori che permettevano di vincere con facilità sulle popolazioni vicine.Infatti loro conquistarono l''Italia del Nord(Nella parte del Veneto e della costa Adriatica)arrivando prima dei Celti.Invece in Italia meridionale si insediarono nel Salento e principalmente nelle punte più vicine all'Albania.Brindisi fu chiamata inizialmente "Brention ". Infatti alcuni termini delle città del nord Italia provengono dal nome "Bre" Brescia -Brenta ecc.
I piu' antichi popoli delle coste orientali d'Italia sono giunte dall'Illiria. I Iapigi, illirici, hanno attraversato le alpi orientali, percorrendo quella stessa via che tenero i Veneti che erano del pari un popolo di stirpe illirica.
La cultura illirica era molto diffusa in quel tempo.Oramai si ritiene comunemente che in Italia durante il X e il IX sec. a.C. fiori' una cultura preellenica dovuta ad una vasta invasione illirica... I Iapigi dell'Italia meridionale debbono la loro origine ad una invasione illirica.Sono scientificamente attribuite alla civilta' illirica, i reperti dell'antica ceramica Apula, rinvenute a Teano, Benevento, Suessula, in Campania, Lazio ed Etruria.
La civilta' illirica estesa anche al territorio Veneto, e' testimoniato dalle iscrizioni paleovenete rinvenute in Cadore, nella Carinzia, nella vasta Necropoli di Santa Lucia d'Isonzo, nella Caverna di S.Canziano, nei sepolcreti di Vemo, di Pizzughi e Nesazio, come pure nelle vallate di Rezia (Alto Adige, Tirolo, Grigioni).
la lingua dei Messapi e dei Iapigi ha congruenza piena, nei piu' importanti fenomeni fonetici, morfologici e lessicali, con l'albanese.Percio' il messapico ci rappresenta, per l'antichita' dei suoi monumenti, l'antico illirico o uno degli antichi dialetti illirici,, come albanese ci rappresenta la fase piu' recente dell'antico illirico.
Ricordiamo che ci sono stati 24 imperatori albanesi alla guida di Roma.

Non perderti le nostre curiosità

Inserisci la tua email:

Un prodotto di Google

Commenti recenti