Italiani con origine albanese


In Italia ci sono molte influenze albanesi, anzi moltissime;
il folklore , la musica popolare le danze popolari sono simili ,
Il punto più vicino tra i Balcani e l'Italia è la linea d'aria Durazzo - Brindisi.
Durante le guerre dell'antichità molti greci e albanesi partivano proprio da questa parte dei Balcani, alcuni attraversavano l'Adriatico e alcuni via terra passando dall'odierna Croazia raggiungendo poi il Nord Italia.
Lo si capisce dall'antichità delle influenze albanesi in Italia ;dall'impero romano con ben 24 imperatori albanesi a Roma.
Come si sa non è solo il sud Italia ad avere cose in comune con l'Albania.
I cognomi di provenienza albanese si capiscono se contengono le seguenti lettere "Sci" ,oppure la doppia "LL" ma anche i cognomi composti da sole 4 lettere, oppure i cognomi che iniziano con SCA come SCANDEREBEG, SCALFARO. cognomi albanesi comuni ancora e in Albania sono , Buzi, Buci, Boci.
Il cognome albanese Mallteze per esempio(in italiano si legge Maltese ed in Italia ci sono tanti Maltese) in albanese la z si legge S e la S sarebbe la doppia S ..l'alfabetto albanese ha 36 lettere.

Un esempio di Arbereshe conosciuto è Enrico Cuccia nacque a Roma da genitori siciliani, la famiglia paterna era di lontana ascendenza arbëreshë.
Un altro famoso , pilatro della sinistra italiano , era Antonio Gramsci , il quale raccontava delle sue origini albanesi mentre fu incarcerato dal regime fascista nel 1940.
Anche nel mondo ci sono tanti albanesi.
Circa 3 mesi fà John Bellushi(l'attore hollywoodiano ) prese la cittàdinanza albanese in quanto i suoi genitori erano di origine albanese.
In Italia gli Arbëreshë hanno contribuito alla nascita dell'attuale contesto italiano con personaggi di rilievo, tra i quali : Papi Clemente XI e Clemente XII, Antonio Gramsci, Francesco Crispi, Girolamo De Rada, Masci, ecc.

Chi sa altri nomi famosi li può scrivere nei commenti .
W L'ARBERIA , LA GENTE LIBERA COME LE AQUILE.

Più letti ultimi 7 giorni

Commenti recenti

Per liquidare i popoli si comincia con il privarli della memoria.Si distruggono i loro libri, la loro cultura, la loro storia. E qualcun altro scrive loro altri libri, li fornisce di un'altra cultura, inventa per loro un'altra storia. Dopo di che il popolo incomincia lentamente a dimenticare quello che e' stato. E il mondo attorno a lui lo dimentica ancora piu' in fretta. L'Albania ha la storia più antica d'Europa , una storia distorta dagli invasori e che faticosamente sta cercando di ricostruire.