Grecia: la crisi greca sposta i turisti greci in Albania

Grecia : ANILA JOLE

Quest'anno molti greci, soprattutto quelli che vivono in nel nord-occidente della Grecia, non passeranno le vacanze estive sulle coste o le isole del loro paese, perché le loro finanze non lo permettono, ma però sono in grado di passare le loro vacanze estive nella vicina Albania.

In articoli pubblicati in diversi siti internet greci si dice che "pacchetti economici" che offrono gli albanesi e la crisi che sta affrontando la Grecia, hanno spinto le persone a rivolgersi soprattutto alle coste di Saranda e Himara".


Secondo le informazioni, le prenotazioni di cittadini greci nei alberghi del sud dell'Albania, sono aumentati. Alcune persone hanno provato questa esperienza, diciamo una delle ragioni principali che da alcuni anni hanno scelto le vancaze a Saranda , è il fatto che si trova molto vicino alla loro città e non devono fare lunghi viaggi per raggiungerle.



Inoltre, essi sostengono che sulla costa albanese si possono trovare alloggi più conveniente che in Grecia.
Loro dicono anche il livello dei servizi in Grecia è di un livello più alto , però acettano che l'Albania può affrire un servizio a basso costo e che una camera doppi può essere trovata anche a 50 Euro a notte.
Non c'è niente il fatto che i servizi in Grecia hanno il più alto livello, ma accettare che l'Albania può offrire vacanze a basso costo, e citare il fatto che una camera doppia si trova a circa 50 € a notte.

L'articolo dice che negli ultimi anni nel sud dell'Albania sono stati costruiti tanti alberghi, in particolare a Saranda. Quello che viene definito come negativo sono le costruzione abusive , mentre il vantaggio è che i residenti dell'area capiscono e parlano la lingua greca , facilitando la vita durante le vacanze e rendendo la vacanza più piacevole.


"Forse alcuni hanno pregiudizi di andare in vacanza in Albania, ma se si prova, dopo una visita, vedrete che l'Albania ha fatto grandi passi avanti", ha detto un cittadino greco, che ha recentemente visitato il nostro paese".

Infine, l'articolo osserva che, oltre ai Greci, molti turisti tedeschi, italiani e scandinavi, preferisco sempre degli anni più recenti la costa albanese.


articolo originale su www.balkanweb.com tradotto da turismoinalbania.blogspot.com

Cesare Antonio de Cara(1900) : gli albanesi d'Italia bilingue come i Pelasgi, conservano i riti antichi.


... con la loro lingua pelasgica, diversa dalla greca perche ci dice Tucidide, ed io ne trattai altrove, ch'essi erano bilingui.

[...]

In Italia abbiamo popolazioni albanesi nella Calabria e nella Basilicata. Sono anch' essi bilinguali come i Pelasgi della Crestonia, e conservano i riti matrimoniali e funebri dell'antica patria. l'Albania.

p.12

Titolo: Gli Hethei-Pelasgi: Le migrazioni in Italia
Volume 3 of Gli Hethei-Pelasgi: ricerche di storia e di archeologia orientale, greca ed italica, Cesare Antonio de Cara
Autore: Cesare Antonio de Cara
Editore: Tipografia dell'Accademia dei Lincei, 1902

Non perderti le nostre curiosità

Inserisci la tua email:

Un prodotto di Google

Commenti recenti