Gli Arbëreshë arrivarono come fecero i Pelasgi albanesi 4000 anni fa; i Greci non hanno capito i miti in lingua pelasgo albanese - E. Bidera (1850)

Tratto dal libro " Quaranta Secoli - racconti Su le due Sicilie - del Pelasgo MATN-EER " 1850

Come , se io fossi spinto da un genio maligno , lasciai finalmente la Sicilia , e non respirai aure vitali che quando posi il piede nel continente italico , a villa S. Giovanni.

Salve , prima Tauride italiana , (Tirrenia) salve, Caonia (boviana nostra9 salve Vrestia(Terra dei vignetti) io ti saluto con questi nomi che t'imposero i primi Pelasgi (antenati) albanesei del possederti e civilizzarti,quando tu non appartenevi che ad uomini selvaggi e coll'istesso linguaggio dei primi ; ritorno a salutarti , dopo 40 secoli nei quali la fiumana di molte nazioni ci passarono e caddero nell'obblio , che chiama morte , e si destarono fanciulli e linguaggi diversi. Ora Mattn-eer compie il gran circolo di quattro mila anni , il cui primo anello si attacca al tronco dell'albero della prima civiltà , e l'ultimo all'emigrazione di 40,000 individui Pelasgi Albanesi , dell?italia e la Sicla Pelasga , che ho stampato ; per questo nobile ogetto io feci il mio primo viaggio nella Penisola italiaca sino all'alpi.



Cau (Caos)

Secondo la religione dei pelasgi e della genesi mosaica e qualla di Esiode e di Orfeo fu costantemente e dogmaticamente creduto che il pianeta che noi abitiamo fosse una cometa nebbulosa in cui l'aere , il fuoco , l'acqua, e la terra eran disordinate e commiste ,e che lo spirito di Dio , o degli Dei diede opera per riorganizzare la materia così stranamente confusa. Questo principio delle generazioni fu detta dai Greci "Caos", perchè così trovarono scritto , senza comprenderne il vero significato della parola CAU de pelasgi albanesi significa , Toro Jeremblema della natura plastica assomigliandola alla forza di un animale robusto benefico e produttivo . Il CAU o Caos fù la culla dell'universe cose della terra, il talamo o il Toro nuziale degli ei in cui si generarono i semi divini ed eterni spermata Phallo di Dio , Dio secondo, Toro di Dio. Dove la natura divina Logos si determina nella materia, in cui spesso ho discusso profondamente con i Neoplatonici in Alessandria.


Titolo: Quaranta secoli racconti su le Due Sicilie del Pelasgo Matn-Eer, Volume 4
Autore: Emmanuele Bidera
Editore: A. Manuzio [poi] Tip. de' Gemelli, 1850











Nessun commento