“L’Albania che non ti aspetti” e le proposte coraggiose di Globotour

Miniatura
“L’Albania che non ti aspetti” è il titolo di una interessante proposta di viaggio in pullman offerta da Globotour Viaggi di Sanremo. Una proposta che si unisce al consueto calendario di viaggi, prevalentemente in pullman ma non solo, che la storica agenzia sanremese produce ogni anno, destinato ad un pubblico affezionato, alla ricerca di nuove méte da vedere.

Come sostiene la nota rivista turistipercaso “Albania e turismo potrebbe sembrare un binomio difficile, una realtà stridente al limite del paradosso. Invece se per una volta si oltrepassano i limiti del concetto tradizionale, e riduttivo, di turismo vacanziero e spensierato per giungere ad un legame più profondo, turismo–cultura, possiamo comprendere la scelta dell’Albania”.

Un viaggio in Albania è da consigliare agli amanti della storia, delle tradizioni: nella proposta di Globotour (1-9 settembre 2013, 1.400 € tutto compreso, accompagnatore, alberghi, pullman, trasferimenti, traghetti) non mancano le visite, ovviamente con guide locali, di Durazzo, Kruje, Apolllonia, Berat, Valona, Saranda, Gjirokaster, e dei siti più importanti di questo paese dimenticato dall’Europa, che conserva straordinarie tracce del suo passato.

3 commenti

  1. 1.400 ero a persona, in pullman?
    E' un furto con scasso!!!

    RispondiElimina
  2. Sono stato in Albania nel 1999 come volontario della missione arcobaleno e da quel poco che ho visto il paesaggio era veramente stupendo anche se molto degradato. Le persone che ho conosciuto (ho vissuto 15 giorni a contatto con loro)molto gentili e disponibili. C'è qualcuno che sa dirmi se in questi anni sono migliorate le strade e la sicurezza generale?

    RispondiElimina
  3. si in generale le strade sono buone cmb totale dall 99 a oggi ...la sicurezza anke

    RispondiElimina