Il profumo delle arance di Valona - il libro di Francesca Masotti

Il profumo delle arance di Valona è la storia di una madre e di una figlia che tornano, dopo tanti anni, nel paese di cui sono in parte originarie.

Il riavvicinamento con i parenti e la conoscenza di nuove persone renderà questo viaggio indimenticabile. Impossibile da dimenticare sarà anche il paese stesso che, nonostante le sue contraddizioni e i suoi difetti, affascina al punto tale che sarà difficile non restarne coinvolti.

Questo romanzo nasce in seguito a due viaggi in Albania nel corso dei quali ho avuto modo di conoscere meglio questo paese. I protagonisti del libro non sono solo i personaggi in carne ed ossa ma anche l’Albania stessa. Le informazioni sulle principali città che ho avuto la fortuna di visitare e di conoscere si intrecciano con le avventure e le esperienze dei protagonisti.

Sullo sfondo ma sempre presente, quindi, c’è la storia di questo paese. Un paese che vale la pena di visitare e di conoscere, un paese estremamente variegato, sconosciuto e considerato lontano eppure vicino, molto vicino.

Ma soprattutto un paese fatto di persone ospitali e cordiali, modeste e generose.  Emozioni e ricordi legati a questa gente e a i loro sorrisi sinceri che scaldano il cuore:

“Abbiamo preso da bere ad un bar vicino al lungomare. Abbiamo camminato e girovagato per le strade di Valona, questa misteriosa città. Siamo arrivati nelle zone più anguste, più isolate. Ne ho scoperto i tanti e diversi volti. È come una matrioska. Dentro di essa ci sono tante altre città, via via che la scopri ti svela altre parti di sé: in una parte sembra di essere a Beirut, in un’altra nel Sud Italia, in un’altra parte ancora sembra di trovarsi a Cipro o in Turchia e così via. Ma poi provi certe sensazioni, vedi certe cose e senti certi odori che ci sono solo qui e allora di colpo ti ricordi di essere in Albania, in questo paese pazzesco che è l’Albania.”

Pagina facebook del libro: Il profumo delle arance di Valona.




Nessun commento