Italiani con origine albanese


In Italia ci sono molte influenze albanesi, anzi moltissime;
il folklore , la musica popolare le danze popolari sono simili ,
Il punto più vicino tra i Balcani e l'Italia è la linea d'aria Durazzo - Brindisi.
Durante le guerre dell'antichità molti greci e albanesi partivano proprio da questa parte dei Balcani, alcuni attraversavano l'Adriatico e alcuni via terra passando dall'odierna Croazia raggiungendo poi il Nord Italia.
Lo si capisce dall'antichità delle influenze albanesi in Italia ;dall'impero romano con ben 24 imperatori albanesi a Roma.
Come si sa non è solo il sud Italia ad avere cose in comune con l'Albania.
I cognomi di provenienza albanese si capiscono se contengono le seguenti lettere "Sci" ,oppure la doppia "LL" ma anche i cognomi composti da sole 4 lettere, oppure i cognomi che iniziano con SCA come SCANDEREBEG, SCALFARO. cognomi albanesi comuni ancora e in Albania sono , Buzi, Buci, Boci.
Il cognome albanese Mallteze per esempio(in italiano si legge Maltese ed in Italia ci sono tanti Maltese) in albanese la z si legge S e la S sarebbe la doppia S ..l'alfabetto albanese ha 36 lettere.

Un esempio di Arbereshe conosciuto è Enrico Cuccia nacque a Roma da genitori siciliani, la famiglia paterna era di lontana ascendenza arbëreshë.
Un altro famoso , pilatro della sinistra italiano , era Antonio Gramsci , il quale raccontava delle sue origini albanesi mentre fu incarcerato dal regime fascista nel 1940.
Anche nel mondo ci sono tanti albanesi.
Circa 3 mesi fà John Bellushi(l'attore hollywoodiano ) prese la cittàdinanza albanese in quanto i suoi genitori erano di origine albanese.
In Italia gli Arbëreshë hanno contribuito alla nascita dell'attuale contesto italiano con personaggi di rilievo, tra i quali : Papi Clemente XI e Clemente XII, Antonio Gramsci, Francesco Crispi, Girolamo De Rada, Masci, ecc.

Chi sa altri nomi famosi li può scrivere nei commenti .
W L'ARBERIA , LA GENTE LIBERA COME LE AQUILE.

90 commenti

  1. La sposa è Elfrida Ismolli, albanese, trent'anni più giovane di lui e sua compagna da molti anni, più conosciuta al mondo della cronaca rosa per aver lanciato in diretta tv una torta in faccia ad Antonella Clerici, in seguito all'eliminazione della sua dolce metà dal reality show 'il Ristorante'.

    RispondiElimina
  2. ma lei è bellissima..è una bambina lui sembra il nonno dei bisnonni.


    guardate questa foto

    http://www1.pictures.gi.zimbio.com/Roma+VideoClip+2008+Awards+9yy6f4WL9ZDl.jpg

    RispondiElimina
  3. Ciao a tutti, anche noi siamo Arberesh. Abbiamo un gruppo musicale che si chiama PEPPA MARRITI BAND e uniamo la musica rock con la lingua Arberesh cioè Italo-Albanese. Le nostre comunità sono presenti in tutto il Sud-Italia da più di 5 secoli...
    Rock on!!!!

    RispondiElimina
  4. Edoardo VIANELLO E LA SUA MOGLIE Elfrida Ismolli, albanese, trent'anni più giovane di lui e sua compagna da molti anni.

    Lei in tv parla sempre dell'Albania. è una bella cosa.

    RispondiElimina
  5. Vianello potrebbe fare una canzone sull'Albania potrebbe prendere come spunto l'aquila ,

    un regalo per sua moglie Elfrida , la quale in ogni trasmissione che va parla dell'Albania e delel belle spiagge

    RispondiElimina
  6. Il 5 aprile 1939 il Cavaliere di allora: Benito Mussolini, mandava un ultimatum alla Albania.
    Non avendo avuto le dovute risposte il 7 aprile le truppe italiane invadevano la stato albanese.

    Il primo ministro albanese di allora Kota (1889-1949) dava le dimissioni.
    Kota era stato due volte primo ministro del regno di Albania (1928-1939).

    Il Kota apparteneva ad una famiglia di grandi ideali.

    Molti sono i Kota e i Cota albanesi che hanno fatto grande l'Albania.

    Ricordare Luizm Cota rappresentante etnico albanese nel summit dei Balcani , Eiup Cota dell'Istituto del controllo dei cereali, Dalip Cota docente universitario della facoltà di Storia, il pittore su tela Cota.
    Molti Cota vennero in italia, specie in Puglia a portare la loro cultura .

    L'atto italiano contro l'Albania fu una vigliaccata e giustamente il primo ministro Kota si augurò che un giorno un uomo di discendenza albanese avrebbe comandato sull'italia.

    E adesso il destino ha presentato il conto: un Cota sta per diventare Presidente del Piemonte proprio in quella città che fu la prima capitale della stato italiano invasore.

    Si avvererà il sogno albanese e Cota della lega Nord potrebbe essere proclamato il 7 aprile ( 15 giorni dopo le votazioni) dopo 71 anni nella ricorrenza dell'invasione in Albania.

    Sarebbe una data memorabile per tutti gli albanesi in italia e per quelli rimasti in patria.

    RispondiElimina
  7. In Piemonte vi è da anni un consigliere regionale, molto attivo: Deodato Scanderebech di origine pugliese che si vanta ( con ragione ) di essere un discendente di Giorgio Castriota Scanderebech fugido eroe della resistenza albanese contro l'impero turco.

    Questo pugliese era consigliere regionale della Democrazia Cristiana, poi passato a Forza Italia, poi entrato nell'UDC.

    Ma attualmente in occasione delle votazioni regionali è uscito dalla UDC perché tale partito è andato a sostenere la Sinistra.
    Pertanto per coerenza lo Scanderebech ha fondato un suo movimento e si è apparentato con le file che sostengono Cota.

    E' commovente che un discendente albanese si metta a far quadrato con Cota.
    Ambedue con origine pugliese.

    Esempio che le ideologie sono importanti, ma è il sangue che fa quadrato .
    Gli Albanesi e i Pugliesi in Piemonte sanno ormai per chi votare.
    Questo è un esempio di forza del valore etnico che ogni uomo porta in se


    Sta di fatto che Cota è diventato presidente del piemonte grazie anche ai voti di Scanderebegh
    (circa 0.8% )

    RispondiElimina
  8. Anche Francesco Crispi era di origine albanese ma non si vergognava a dirlo.
    Discendeva dalle famiglie arbereshi albanesi.

    Fu un rivoluzionario, si rifugiò in Piemonte dove voleva fare il segretario comunale a Verolengo.

    Ma non vi riuscì.

    Però fu il primo a comprendere come i meridionali potevano trovare posto al Nord come segretari comunali.
    Una tradizione che continua imperterrita ancora oggi.

    Fu primo ministro nel 1887.
    Era un politico con tutti i crismi necessari per essere un buon politico, infatti partecipò attivamente all'attentato dinamitardo contro Napoleone III.

    RispondiElimina
  9. Anche Craxi fu un grande discendenza degli albanesi.

    E adesso Cota ricalca le sue fortune.

    Il grande albanese leghista che ha avuto dalla lega il compito di fare il capogruppo alla Camera.
    Il Capo sciamanico non si fidava di conferire, in questo periodo di trapasso, la direzione dei deputati ad un Padano.

    Periodo di trapasso che è finito con questa ultima votazione regionale.
    Poi Cota dovrebbe avere i numeri di essere in simpatia con Berlusconi.
    In fin dei conti a Berlusconi, l'altro albanese Craxi, portò fortuna e ricchezza.

    Anche Gramsci era di discendenza albanese.

    Questa è un delle tante ironie della Storia, che ama ripetersi.

    Con Gramsci, poi con Craxi e adesso vedremo con Cota sono iniziate tre calamità: :

    Gramsci : il comunismo
    Craxi: l'indebitamento pubblico
    E Cota l'inizio dello sfruttamento integrale detto federalismo fiscale.

    RispondiElimina
  10. Scanderebec ha portato in consiglio regionale la identità albanese e piantato la bandiera dell'Albania, in memoria del suo grande antenato.

    Il Cota sta portando idealmente il simbolo della aquila nera bicipite albanese sul drapò piemontese.

    E' stato un vantaggio, se fosse stato solamente pugliese, avremmo dovuto accontentarsi della cultura dei trulli.

    RispondiElimina
  11. Totò il comico napoletano aveva origini albanesi

    RispondiElimina
  12. Golemme è specifico di Cerzeto e Lattarico nel cosentino, Golemma e Golemmo sono quasi unici.
    integrazione fornita da Stefano Ferrazzi
    D'origine arbëreshë, questi cognomi nascono da un'italianizzazione del cognome albanese Golemi, sul cui significato si possono trarre per lo meno due ipotesi. Da una parte, infatti, non è esclusa una connessione con la toponomastica albanese, tenendo presente che, in Albania, esistono diversi toponimi contenenti la radice golem - ad esempio Golem i Siperm e Golemi i Poshtëm, appartenenti entrambe alla prefettura di Scutari. Più probabilmente, però, il cognome albanese Golemi è legato alla celebre famiglia dei Comneno (anche noti come Komnenos), un'antica e potente dinastia che ebbe un ruolo molto importante nella storia dell'Impero bizantino: tra il XI e il XII secolo, infatti, i Comneno diedero sei imperatori al trono di Bisanzio (il primo fu Isacco I Comneno, il fondatore della casata) e il periodo del loro governo venne definito come la "Rinascita dell'Impero" - questa famiglia, a dire il vero, vanta parecchie figure di spicco nel mondo bizantino, sia uomini che donne. Ora, nel caso dei Golemi albanesi, l'ipotesi di un legame con i Comneno bizantini è comprovata dalla figura di Moisi Arianit Golemi, un famoso comandante militare vissuto all'epoca di Skanderbeg - la sua fama è legata alla lotta turco-albanese del XV secolo, nonché al suo stretto rapporto con l'eroe albanese Gjergj Kastrioti Skanderbeg: in questo contesto, è importante ricordare che Moisi Arianit Golemi era il pronipote di Gjergj Arianit Komneni, un nobiluomo albanese del XV secolo (Gjergj Komneni, a dire il vero, fu anche il padre di Marina Donika Arianiti, la moglie di Skanderbeg). Ora, com'è facile intuire dal cognome Komneni, va notato che Gjiergj Arianit Komneni era un lontano discendente dei Komnenos bizantini e, a partire da questo dato, si può capire come il cognome Komneni sia stato trasformato in Golemi nell'arco di poche generazioni (probabilmente per adattarlo meglio alla pronuncia albanese). Un'ultima curiosità prima di concludere: in Italia, un famoso discendente dei Comneno è stato l'attore Antonio De Curtis (Napoli, 1898 - Roma, 1967), da noi tutti conosciuto col nome d'arte Totò.

    RispondiElimina
  13. tutta l'Italia meridionale ha origine greca albanese.

    RispondiElimina
  14. anche cota e albanese di origine?ma lui conosce bene le sue origini o ora mai fa finta perche non fa altro che parlare male dei stranieri

    RispondiElimina
  15. ma chi se ne frega di cotta, è solo un razzista come tutti glia altri leghisti, se avesse origini albanesi sarebbe solo una vergogna per noi!!!

    RispondiElimina
  16. bè, in effetti il razzismo tipico della lega mal si sposa con le origini "straniere"... Mi fa davvero ridere! :-D
    Ma poi: chi di noi -di qualunque posto del mondo- può affermare con assoluta certezza di non essere "straniero"? per fortuna l'umanità è un miscuglio!!
    Grazie a tutti quelli che hanno scritto tutte queste interessanti notizie storiche, e un po' meno grazie a chi ha fatto solo del pettegolezzo :-(

    RispondiElimina
  17. e la "MADRE TERESA"???????

    RispondiElimina
  18. ciaoo a tutti io sono un ragazzo albanese e vivo a firmo un paese albanese in italia provinca ti cosenza

    RispondiElimina
  19. forza italia forza albania

    RispondiElimina
  20. ciao a tutti è un emozione profonda leggere tutti questi commenti stupendi...sono KLAUDIA COTA una cittadina italiana ma di origine ALBANESI ci vado li spesso che ho quasi tutti i parenti ma sopratutto mio padre, e se tutti avrebbero la possibilità di andarci almeno una volta si accorgerebbero che come tutti i paesi ma per me l ALBANIA è una cosa meravigliosa.

    RispondiElimina
  21. Anche Raffaella Carra e' Albanese, ma non lo ammete....

    RispondiElimina
  22. L'Albania è un pezzo di Storia molto antica la cui estensione territorialeera molto più ampia ed è propbabile che anche i sardi prelatini fossero di limgua illirica.

    RispondiElimina
  23. ciao a tutti sn un ragazzo italiano volevo sapere come siamo visti noi italiani in albania???

    RispondiElimina
  24. ciao ,bella domanda come sono visti gli italiani in albania ,penso in tanti modi ,i primi italiani che venero dopo il crollo dell comunismo venivano visti con tanta curiosita ,io oserei chiamarla una seconda invasione dopo quella fascista e ti diro la verita non penso che a qualcuno gli e dispiaciuto della vostra presenza ,perche, anche quella volta siete venuti a dare una mano,l,italiano viene visto anche come uno che porta lavoro e investe a sue spese ,viene visto anche come il classico truffatore fregatutti ,ma di sicuro a nessun italiano gli e mai stato negato una mano quando ne ha avuto bisogno da un albanese in albania ,ciao

    RispondiElimina
  25. non è vero il meridione ha poche origine greche e tantomeno albanesi, a qualcosa di egiziano e basta...

    RispondiElimina
  26. io penso che siamo un grande popolo,pero tutti o quasi tutti nascondono la nostra storia,e questo per che abbiamo una classe politica molto corrotta e pensano,solo ai loro interessi .viva i albanesi in tutto il mondo .....

    RispondiElimina
  27. Anche Silvio Berlusconi ha origini albanesi ma non lo ammette...

    RispondiElimina
  28. Il cognome Cota non è solo di origine albanese, è anche un cognome autoctono italiano. Non basta fare di cognome Cota per avere origini albanesi.

    RispondiElimina
  29. ahahah ma non dire cazzate berlusconi è italiano al 100%

    RispondiElimina
  30. La sposa di Edoardo Vianello è Elfrida Ismolli, albanese, trent'anni più giovane di lui e sua compagna da molti anni, più conosciuta al mondo della cronaca rosa per aver lanciato in diretta tv una torta in faccia ad Antonella Clerici, in seguito all'eliminazione della sua dolce metà dal reality show 'il Ristorante'.

    RispondiElimina
  31. andiamoci piano con queste affermazioni ,ora anche berlusca e albanese ,io sono albanese non il berlusca ,,ce da vergognarsi se questa notizia fosse vera ma non ci credo ne anche dopo 1000 anni ,e poi zaia ,anche lui ?ma propio questi peggiori elementi che esistono dobbiamo farli passare per noi ?trovatevi un altro ,magari garibaldi almeno ci facciamo un figurone

    RispondiElimina
  32. io non voglio offendere nessuno però c'è da dire che voi albanesi vi vantate per poco!! cosa dovremmo dire noi italiani?? siamo stati al centro della storia dei romani, poi abbiamo avuti personaggi molto importanti!! Colombo ha scoperto l'America!! Padre Pio e ancora molti altri... dopo tutto questo non offendetevi

    RispondiElimina
  33. ciao a tutti ,rispondo al anonimo sopra di me ,si e vero quello che dici,ma questa e classica dei piccoli popoli come il mio ,ci attacchiamo ai miti e favole come per dimostrare che anche noi c,eravamo ,anche noi abbiamo dato qualcosa al mondo,che dire poi dell impero romano ,secondo le mappe di cesare l,italia dovrebbe reclamare mezzo mondo ,la gloria va sempre per i paesi grandi quello che rimane e per i piu piccoli ,ciao

    RispondiElimina
  34. ignorante è genovese...

    RispondiElimina
  35. anche anna oxa (hoxha)e albanese

    RispondiElimina
  36. anche Napoleone Bonaparte e George Bush sono di origine albanese

    RispondiElimina
  37. Se in italia in 20 anni sono emigrati 500 mila persone secondo i miei calcoli in 5 secoli sono emigrati 30 milioni di persone e secondo i mei calcoli sono una buona gli italiani con origine albanese.

    RispondiElimina
  38. i tuoi calcoli sono sbagliati, gli arbereshe sono oggi 250 mila, ed è una stima per eccesso.

    RispondiElimina
  39. berlusconi è albanese al 100%

    RispondiElimina
  40. Ciao a tutti,sono alla ricerca delle origini del mio cognome però,quando sono arrivato sulla sponda opposta dell'adriatico mi sono bloccato. Il mio cognome è Di Rado arriva da est e l'unico cognome simile è De Rada qualcuno a qualche notizia da darmi..?
    Grazie a tutti..!

    RispondiElimina
  41. de rada e un antico cognome albanese kuindi mi sa che di rada a kualle origini...

    RispondiElimina
  42. Il cognome De Rada non è di origine albanese, ma è un cognome di origine spagnola. Leggete il libro di Juana Maria Arcelus Ulibarrena "L´origine spagnola del cognome De Rada e la spedizione dei Navarros in Albania nel 1376". Il cognome Di Rado è abruzzese ed è un cognome italiano che deriva dal nome Corrado di origine germanica o dal nome slavo Rado (da cui Radomir...). Secondo questa ipotesi, alcuni Di Rado potrebbero avere un'antica origine slovena o croata.

    RispondiElimina
  43. Ecco i nomi italiani che provengono dai pellasgi(usati ancora dagli albaenesi)

    Andon , anton trasfromato in Antonio.
    Gjergj = Giorgio in italiano.

    RispondiElimina
  44. Giorgio viene dal greco antico gheorgòs, che significa "contadino, lavoratore della terra". Antonio deriva dal nome gentilizio e poi personale latino Antonius, di probabile origine etrusca (Anto) e di etimologia incerta.

    RispondiElimina
  45. gli albanesi e i greci e gli italiani (quelli del sud) hanno origini comuni con i greci che fondarono napoli e siracusa e lentini ecc. in sgeuito i siciliani......

    Alessio (in albanese: Lezha) è una città dell'Albania nordoccidentale, conosciuta anticamente con il nome di Lissus

    La città venne fondata da Dionisio I di Siracusa nel 385 a.C. Verso il 335-330 a.C. fu terminata la costruzione della fortezza, che fece di Alessio una delle città più protette dell'Illiria.


    .....perciò semmai accadde il contrario ciè che gli albanesi ebbero origini siciliane.....


    Quando poi i turchi conquistarono l'albania ....

    Finché Giorgio Castriota Scanderbeg rimase in vita, i Turchi non riuscirono a conquistare l'Albania. Ma l'Atleta della Cristianità morì di malaria ad Alessio il 17 gennaio 1468. Da li in poi, molti albanesi, ai tempi chiamati Arbëreshë, dovettero lasciare la propria terra per trovare rifugio in terra straniera, in particolar modo nella vicina Italia meridionale e nella parte settentrionale della Grecia, in modo che potessero mantenere e continuare così a professare la loro fede cristiana. Croia l'eroica cittadina di Castriota, con l'intera Albania, caddero in mani turche dieci anni dopo. L'Albania, ormai distrutta, saccheggiata e conquistata, divenne parte dell'impero ottomano nel 1478.

    praticamente si può dire che gli albanesi sono imparentati strettamente con greci e italiani.

    RispondiElimina
  46. Certo possono esserci. Devi capire che la razza bianca all'Inizio era solo quella Pellasgica(che aveva radici in albania). Poi I pellasgi erano probabilmente gli illiri. Ad esempio i greci chiamavano se stessi Elleni. gli altri chiamavano tutta quell'area dell'europa del sud'est la chiamavano grecia.Molti scrittori e stusiosi greci ritengono che persino gli etruschi usavano la lingua albanese. posso dire che un importante storico greco di recente ha ammesso che in Grecia nel 1821 ha ammesso che i rivoluzionari e coloro che fondarono lo stato greco erano albanesi. Le città dell'Albania erano molto antiche devi capire che proprio in Albania nacquero leprime costruzioni in ferro, la produzione del vino (a Byllis). a Roma c'erano 21 imperatori albanesi. cesare andava a stuidare e riposare vicino a Durazzo.Durazzo era la culla della cultura a quel tempo.

    RispondiElimina
  47. perché nessuno dice che una modella albanese di nome Angela Martini ha vinto miss Mondo? Le donne albanesi sono le più bele del mondo.

    RispondiElimina
  48. Perche non ha vinto ma è arrivata 6-a. In Miss mondo l'Albania si è classificata al 6 posto con Angela Martini

    RispondiElimina
  49. perché nessuno dice che Martini è un cognome albanese e tutti gli italiani che fanno di cognome Martini sono di origine albanese? perché nascondete la verità?

    RispondiElimina
  50. Martini è un cognome arbereshe? Non lo sapevo

    RispondiElimina
  51. Si Martini c'è anche in Albania . per esempio la miss Albania nel mondo 2011 si chiama Angela Martini ed è albanese.

    Non so se Martini è un cognome di origine albanese ma vista la vicinanza è probabile

    RispondiElimina
  52. Martini è un cognome italiano! è un cognome diffusissimo in Italia. Ora secondo voi tutti i Martini italiani sono di origine albanese! ma che state dicendo!

    RispondiElimina
  53. I Martini albanesi provengono da Martinaj (Martinoviće/Martinaj) in Montenegro al confine con l'Albania e discendono da un cattolico albanese di nome Martin (in latino, Martinus)

    RispondiElimina
  54. In Albania ci sono tanti cognomi di origine latina, quindi è normale che in Albania ci sono cognomi albanesi molto simili se non addirittura uguali ai cognomi italiani.

    RispondiElimina
  55. Qualcuno sa dirmi se Campagna è un cognome albanese?

    RispondiElimina
  56. ....origini albanesi anche robert de niro, james belushi.......

    RispondiElimina
  57. Campagna non è un cognome albanese.

    RispondiElimina
  58. Tipici cognomi arbereshe sono
    Scalfaro
    Scalfari
    Scanderebegh.

    Infatti abbiamo Oscar Luigi Scalfaro di origine arbershe

    Poi Eugenio Scalfari arbereshe (i suoi genitori sono calabresi) si spostarono a roma , poi in Liguria.

    Poi deodato Scanderebegh , Arbereshe di origine Pugliese , Oggi risiede nella camera dei deputati ed è capogruppo FLI PIEMONTE..





    Sono piu italiani gli arbershe in quanto loro sono vecchi da 500 anni in Italia.

    Ogni cognome con SCA... HA ORIGINI ALBANESI

    RispondiElimina
  59. Se c'è un parlamentare che usa la parola Scanderebegh (principe Alessandro in turco, forse per paragonarlo ad Alessandro Magno che per metà era epirota)per definire se stesso, allora tutti noi Arberesh dovremmo sentirci offesi per il vilipendio fatto al nostro Patriota.
    Michele

    RispondiElimina
  60. Fran e un nome albanese che si usa come base di nomi nell inglese e Frank(Fran-n),in fracese e Fransua(Fran-sua),in spangolo e Franco(Fran-co),in slavo Franjo(Fran-jo),in italiano e Fancesco(Fran-cesco) etc...Asio scrive per il pelasgi(pelasgi sono iliri,iliri sono albanesi),che lo perscrive come primi uomini della terra.Dialetto che si parla in Scutari(Abania) e molto vicino con il pelasgo,iliro,per coincidenza il nome Fran si usa a Scutari ancora oggi.Prima si diceva tutte le strade ti portano a Scutari,adeso si dice,basta che sei da Scutari,poi fare tutto.

    RispondiElimina
  61. Albania,significa,paese nelle montagne,per il sranieri.Albanesi lo chiamano in geg(abitanti nord Albania)Shqipri(Schipri),abitanti si chiomono Shciptar che parlano schip.Che significa Shqipri(Schip-ri),Shqiptar(Schiptar),Shqip(Schip)?Pronunciare(parlare) in albanese si dice shqiptoj,Shqip-ri(Albania),Shqip-tar(Schip-tar)In albanese oro-ar-ari,parola d oro-schip-tar,Shqip-ri,paese d oro-vend ari.

    RispondiElimina
  62. covaci che cognome e?

    RispondiElimina
  63. sarebe uncognome albanese . kova .kovaci.profesione fabro. covaci produture di cofe-kove .ciao

    RispondiElimina
  64. ciao... allora io sono un Arbereshe (Italo-Albanese)di Casalvecchio di Puglia (FG)

    1.Ormai siamo Italiani xk sono passati più di 500 anni

    2.x noi arbereshe significa ITALO-ALBANESE

    3. mi sento italiano (e noi ci sentiamo italiani) di LONTANE origine Albanese

    4. portiamo avanti la lingua Arbereshe e le tradizioni

    cmq gli albanesi sn i nostri fratelli (x noi pugliesi,calabresi e siciliani)

    Viva L'ITALIA E Arbëria (Arbëreshe = Shqiptarët e Italisë)

    Përshëndetje nga Antonio Macci (Arbërshit)

    RispondiElimina
  65. Sto facendo una ricerca storica per capire un po di più sui 21 imperatori albanesi a Roma

    Qualche suggerimento o qualche link utile ?
    Grazie

    RispondiElimina
  66. ciao francesca ,l.ultimo che mi ricordi era marc aurelio probo ,,,,,,ha governato per pochi anni ,,,non riesci a trovare niente sugli altri da nessuna parte ?tipo wikipedia ,o ricerche multiple ??

    RispondiElimina
  67. Sono ucraino, cosa abbiamo in comune con Italia?

    RispondiElimina
  68. Sono ucraino, cosa abbiamo in comune con Italia?

    RispondiElimina
  69. Sono ucraino, cosa abbiamo in comune con Italia?

    RispondiElimina
  70. Su la storia si puo dire di tutto tanto e stata, e sara, modificata a piacere da i vincitori. Ma ce qualcosa che non mente mai la genetica, gli unici popoli ad avere il cromosoma eb31 sono gli albanesi. Queto ci fa capire che gli albanesi sono nelle loro terre da milleni. Sono tra i primi popoli in europa. Sono la base della cultura europea. I dardani erono albanesi....enea era dardano.....i dardani hanno fondato roma. Molti imperatori, pretoriani erano illiri. Trace di soldati illiri si possono trovare persino a londra tramite la discendenza genetica. Alcuni afermano che re artu fosse soldato romano di origine persiana altri fosse originario dell'illiria. alesandro magno era di una tribu pelasgica, infati la parola mekedomas vuol dire montanaro che in albanese sarebbe malsor. Alessandro aveva nel suo esercito piu di 600 milla illiri. Alessandro dice di essere antenato da parte di madre di achile. La madre olimpia era epiriota = illiria. Epiro fu fondato da pirro figlio di bardhyll re di illiria. Isandenberg che significa alessandro e il nome asiatico che gli ottomani diedero a giorgio kastriota. Un generale di alessandro diede origine alla stirpe dei faraoni= in albanese si gnifica il nostro seme. Persino quello squillibrato di hitler riteneva la razza albanese incontaminata geneticamente. Ma di questo e meglio non vantarsi. Gli assiri chiamano un popolo alieno che ha dato origine alla razza umana nefilini in albananese = ne fillim = all'inizio. E ora basta argomentatevi da soli ma pensate a solo una cosa un popolo che rimane per 500 sotto le barbarie dei turchi e conserva lingua e costumi e da amirare.

    RispondiElimina
  71. martini in alb e( mar t,inin zot)invece campagna se la dividi cosi ha on senso (kam,pa,nja)ho,visto,un-a dipende cosa ha visto de rada (? de na dan ,de,i,dehur,= ubriako qundi sciavo del alkol-na=ci-da=dividono( de na da=o rob na dan)invece qulo che tuti dikono che greco invece e inalb demokratie=de,mo,kra,tie e poi megalitie=me,kali,tie,ata qe ebene kalin te lufta e trojes greci in alb greket -gre,ket-in it alza qusto grecia=invenzione tuti i segreti della storia vera stano incorporate nella lingua albanese imparate a capire l,albanese capirete tutto da adamo in alb adem=a,de,em che vuol dire in it e,skiavo,mio in alb a,rob,em

    RispondiElimina
  72. se è vero non ho parole...ma i dubbi restano..è come interpretare la bibbia nel verso giusto..comunque sia non ci vedo nulla di cui stupirsi,potrebbe essere e questo dovrebbe eliminare i pregiudizi nel senso nessuno è di pià di un'altro qualunque sia la discendenza

    RispondiElimina
  73. Siat sos estruscos chi sos sardos antigos fueddaiant limbas sorres de s'albanesu. Sia gli etruschi che i sardi antichi parlavano lingue sorelle dell'albanese.

    RispondiElimina
  74. Sì come no, con l'accento di Valona.

    RispondiElimina
  75. Chi scrive che ogni cognome che inizia per SCA è di origine albanese non conosce l'albanese. Il cognome di Scanderberg in albanese è Skënderbeu. Ci sono inoltre molte differenze tra i cognomi arbereshe e i cognomi albanesi. I cognomi arbereshe o di origine arbereshe sono stati italianizzati e spesso erano di origine latina, greca. Mentre molti cognomi albanesi sono di origine turca.

    RispondiElimina
  76. Salve a tutti...
    del cognome "Lo Gullo" e probabilmente solo "Gullo" sapete fornirmi informazioni riguardante l'origine? mi dissero (professori universitari) che in un determinato dialetto calabrese stretto assume il significato di "capogruppo"/"capobranco" e ho considerato dialettica calabrese che non presenta parole derivanti dall'albania, ma solo greche (parlo dei balcani in generale) e la doppia "LL" probabilmente tipica albanese. Oltretutto posso fornirvi paese in cui la famiglia Lo Gullo s'è insediata (la mia conoscenza è sino al 1900, precedentemente ho l'ignoto): Fuscaldo, anticamente Fons Caldus, ovvero "fonte calda", nella provincia di cosenza e completamente circondata da paesi originariamente albanesi.

    RispondiElimina
  77. magari ci fosse una machina del tempo...rissolverebe molti misteri.

    RispondiElimina
  78. Buona sera a tutti, sono finito un po' per caso in questo blog, e mi sono soffermato a leggere tutta la conversazione con molto interesse. Volevo solo porgere a tutti voi il mio saluto! Deodato Scanderebech (vi lascio la mia email qualora qualcuno mi voglia contattare direttamente scanderebech@gmail.com )

    RispondiElimina
  79. Lo Gullo non c'entra niente con gli arbereshe. E a Fuscaldo c'erano i valdesi piemontesi, non certo i greco-albanesi.

    RispondiElimina
  80. Cercando l'origine del mio cognome, mi sono trovato in questo blog. Se mi consente di dire la mia opinione, la storia non potrà "mai garantire" l'origine del mio cognome, Dardano. Se dovessimo fare una analisi approfondita, le ipotesi più credibili sono Greco, o balcanico (macedone, o albanese) La mescolanza dei popoli durante la storia, è stata cosi tale, che dico con fierezza di essere Calabrese...nè greco, nè albanese e nè macedone. Saluti, e complimenti per il blog.

    RispondiElimina
  81. Ciao a tutti!! Io sono una ragazza italo-albanese... io vorrei tanto sapere l'origine del mio cognome... GJELI.. spero che mi potrete aiutare... ciao :)

    RispondiElimina
  82. L'ex pilota automobilistico Jean Alesi è di origine albanese. Vi spiego..Suo padre è nato ad Alcamo, che dista appena 45km da Piana degli Albanesi..(..) Il cognome è un toponimico, per l'esattezza proviene dalla antica neapolis greca Alexios fondata nel nord dell'Albania da Diogene I di Siracusa. A differenza degli italiani che la chiamano Alessio, tutto il mondo la chiama Lezhe [pr. Lèʒa] (Per chi non è avvezzo con i simboli fonetici internazionali il digrafo zh in albanese si pronuncia con un solo suono, esattamente come la lettera francese "j" in jour ). Alèsi - che nelle province d'origine di maggior diffusione (ovvero Palermo, Trapani e Ascoli Piceno) si pronuncia con l'accento grave sulla "e" è un cognome che il parochum del 1500 volle intendere come "l'immigrante fuoiruscito d'(A)Lèʒe e lo iscrisse nei registri canonici con il cognome Alèsi. (Sic!)

    RispondiElimina
  83. Jean Alesi è albanese

    RispondiElimina
  84. non per essere polemica ma il solo vero cognome di Scanderberg (poi nei secoli scritto in vari modi) era castriota, in quanto figlio di Giovanni Castriota signore di Croia. successivamente alla corte di Murad, dove era tenuto in ostaggio affinchè il padre non scendesse in guerra contro l'impero ottomano, gli venne dato il soprannome di Scanderber (in turco iskender bey). in sud Italia, sopratutto in Puglia ci sono molte persone che hanno come cognome castriota, castrioto e similari.io sono un arbereshe d.o.c. ma con un cognome greco, infatti nel sud Albania, no so se tutt'ora, i cognomi erano perlopiù di origine greca. Addirittura fonti storiche non confermate dicono che Alessandro Magno fosse in realtà albanese e che con i militari facenti parte del suo entourage più stretto si rivolgesse in una lingua sconosciuta poi individuata come albanese. Sicuramente l'Albania ha avuto un passato molto glorioso un pò come l'Italia. peccato vedere come si sono ridotte le due nazioni ai giorni nostri.
    urimet per vitin i ri gjithë

    RispondiElimina
  85. Alessandro deriva da Lisander perche' la madre aveva sognato una quercia (ander lisi, lisander, appunto). Proprio come ... ander lisin...si derku pa ngran. Non so se mi sono spiegato.

    RispondiElimina
  86. mamma mia quante cazzate che ho letto in sto post. scalfaro era italianissimo e non ha nulla a che fare con gli albanesi , come pure alesi,inoltre per voi tutti sono di origine albanesi ,hahahaha dai ragazzi studiate storia ,quella vera però!

    RispondiElimina
  87. Rroft shqipja dhe shqiponja me dy krena. Rroft flamuri ynë me shqiponjën kuq e zi. Ne shqipëtarët shpresojmë që të vij sa më parë dita e bashkimit me trojet tona dhe të lindi prap Shqipëria e dikurshme, Shqipëria etnike! Sono veramente orgoglioso degli arbëreshë nel Sud del vostro paese non vanno mai scordate le origini la madrepatria. Rroft vatani.

    RispondiElimina
  88. @ Alla ragazza che ha il cognome Gjeli; NON avere nessuno dubbio, è albanese anche abbastanza usato, e vuol dire "Gallo" :)

    RispondiElimina
  89. Credo che si stia commettendo un grave errore. Innanzitutto sostenere che gli imperatori romani erano albanesi è ribaltare la storia. Erano gli albanesi a essere romani e non viceversa. Seconda cosa, il latino è una lingua indoeuropea antica e si è diffusa in Asia, Africa e Europa, e gli albanesi, al pari di tanti altri popoli di origine illirica (come gruppi di italici), hanno acquisito termini che poi sono stati usati e rielaborati alla bisogna, diventando locali. Quindi la ricerca etimologica va fatta in maniera approfondita e non in maniera così superficiale.

    RispondiElimina