Nasce FARE uno dei gruppi piu grandi in Italia ed è albanese

Nasce Fare, la rete delle associazioni degli albanesi dell'Emilia-Romagna e sicuramente il gruppo piu grande delle associazioni degli albaenesi nel mondo

Con l’unione di otto associazioni nasce la rete Fare, il forum delle associazioni albanesi dell’Emilia-Romagna, che servirà per rappresentare gli albanesi in primis e anche gli stranieri di altre nazionalità. L’obiettivo della rete Fare è quello di aumentare «la partecipazione dei cittadini non italiani alla sfera pubblica» e di favorire l’integrazione.

L'atto costitutivo è stato firmato nella sede della Regione Emilia-Romagna, alla presenza del console albanese di Milano, Gjon Coba, e di Teresa Marzocchi, assessore regionale alle Politiche sociali e Immigrazione. «Credo - ha detto Marzocchi - che la possibilità di progredire sempre più nel percorso dell’inclusione sia nelle mani dei giovani. Mi auguro che possiate lavorare in due direzioni. Primo, facendo comunità e cioè vivendo in Italia nello spirito della Costituzione e nel rispetto delle leggi di questo Paese, senza però mai dimenticare il vostro patrimonio culturale d’origine. Secondo, diffondendo le buone pratiche relative alla vostra esperienza di cittadini immigrati: solo così riusciremo a rafforzare dialogo e comprensione all’interno della nostra società, che è già multiculturale».

Le associazioni, di cui erano presenti una ventina di rappresentanti, sono Scanderberg di Parma, Alba Media di Modena, Tutti Insieme e Unione studenti albanesi di Bologna, Integriamoci insieme di Cervia, Juvenilja di Forlì, Madre Teresa di Ravenna e Italo-Albanese amicizia di Rimini.

2 commenti:

  1. complimenti a questi ragazzi donne e uomini albaenesi

    RispondiElimina
  2. Complimenti a questi ragazzi donne e uomini albanesi

    RispondiElimina

Post in evidenza

La storia dei 130 carabinieri in Albania nel 1943 (una storia dimenticata)

Dopo la fine della seconda guerra mondiale l'esercito italiano in Albania si trovava circondato dai tedeschi e dai comunisti albanesi....