Stalin: Gli albanesi hanno stesse radici etrusche, Enver Hoxha : Gli albanesi hanno origine pelasgica

Stalin: Gli albanesi potrebbero avere le stesse ragici degli etruschi , Enver Hoxha: Gli albanesi hanno origine pelasgica , il popolo più antico dei Balcani



"Qual è l'origine e la lingua del tuo popolo?" mi chiese Stalin, tra le molte domande, "La tua popolazione è simile a quella dei baschi? ha continuato: "Non credo che il popolo albanese è venuto da dentro l'Asia, e neanche di origine turca, perché gli albanesi sono una popolazione più antica dei Turchi .Forse il vostro popolo ha radici in comune con gli etruschi rimasti nelle vostre montagne , perchè una parte è andata in Italia , alcuni sono stati assimilati dai Romani e alcuni andarono nella Penisola Iberica. "



Io ho risposto al compagno Stalin che l'origine del nostro popolo era molto antica, compresa la lingua che è una lingua indo-europea. "...ci sono molte teorie riguardo a questa questione", ho continuato, "ma la verità è che la nostra origine è dall' Illiria. Noi siamo una popolazione di origine illirica. Esiste anche una teoria che sostiene la tesi che il popolo albanese è il più antico dei Balcani e che i Pelasgi erano i padri degli antichi albanesi pre-omerica ".


Ho continuato a spiegare che la teoria Pelasgica era difesa da tempo da molti ricercatori, in particolare dagli studiosi tedeschi. "C'è anche uno studioso albanese", gli dissi, "che è conosciuto come un esperto sull' Omero, che ha raggiunto la stessa conclusione, sulla base di alcuni termini utilizzati nella Iliade e l'Odissea, che sono oggi in uso dagli albanesi, per esempio, la parola "gur" , che in russo significa "kamenj" , Omero usa questa parola come prefisso per la parola greca, dicendo: "Guri-Petra"(pietra). Così, sulla base di tali parole,tenendo presente l'oracolo di Dodona ed alcuni documenti o etimologie delle parole che nel tempo sono state trasformate , secondo molte interpretazioni filologiche, gli scienziati concludono che i nostri antichi antenati erano i Pelasgi, e che vivevano nella penisola balcanica prima dei Greci .


"Tuttavia, non ho sentito dire che gli albanesi sono della stessa origine, come i baschi," ho detto al compagno Stalin. "Una tale teoria può esistere, così come la teoria che lei ha citato, che alcuni degli Etruschi sono rimasti in Albania, mentre il resto si era stabilito in Italia, e una parte nella penisola iberica, la Spagna . E 'possibile che questa teoria può anche avere i suoi sostenitori, ma non ho nessuna conoscenza su di esso. "


"Nel Caucaso abbiamo un paese chiamato Albania," mi chiese Stalin aggiungendo. "Ci può essere qualche collegamento con l'Albania?"


"Non lo so", dissi, ma è un dato di fatto che nel corso dei secoli, molti albanesi, sono stati costretti ,dall'invasione ottomana ,da feroci guerre e persecuzioni dai sultani ottomani , sono stati costretti a lasciare la loro patria e stabilirsi in terre straniere dove si sono formati interi villaggi. Questo è quello che è successo a migliaia di albanesi che si stabilirono nel sud Italia nel 15 ° secolo, dopo la morte del nostro eroe nazionale Skanderbeg, e adesso ci sono zone abitate in tutta Italia, che mantengono pure la loro lingua e costumi della patria antica dei loro antenati, anche se hanno vissuto in un paese straniero per 4-5 secoli. Inoltre, "ho detto al compagno Stalin", in Grecia intere regioni sono abitate da albanesi, altri si stabilirono in Turchia, Romania, Bulgaria, America e altri paesi ... Tuttavia, sul paesino nel caucaso chiamato Albania non ho informazioni al riguardo', gli ho detto" ....


Libro: With Stalin: memoirs
Autoro: Enver Hoxha
Edition 2
Editore: "8 Nëntori" Pub. House, 1981
(From the University of Michigan)

8 commenti

  1. viva la Grande Albania! viva Stalin! viva Hoxha!

    RispondiElimina
  2. esagerato ,,,,,,viva stalin ,,,,,viva hoxha ,,,,calmati compagno

    RispondiElimina
  3. rrofte xhaxhi Enver!!!

    RispondiElimina
  4. Purtroppo sono morti tutti e due,fisicamente m'intendo dire.
    Ed oggi la popolazione mondiale deve sopportare la politica dei ladri,dei corrotti,dei finochi e delle putane, che non fanno altro che di arriccirsi con il sudore e con il sangue degli operai e dei poveri contadini.
    Questo regalo ci ha fatto la CIA tramite di quella merda di Krusciov e con gli anni hanno distrutto tutto piano piano l'immagine del sistema e delle sue figure politiche,che oggi c'è qualcuno che ha il coraggio di dichiarare che i comunisti mangiano i bambini.
    Pero nel fra tempo quella persona dimentica che lui e tanti come lui, che alcuni si dichiarano della sinistra(ma revisionista,che significa di portare l'acqua nel mulino degli sfrutatori),dimenticano che oggi giorno al mondo 35 mila bambini muoiono di fame nell'arco di 24 ore.
    Ed ora stano portando allo sbando tutta l'economia mondiale.
    E c'è qualcuno che ha il coraggio di non conoscere i sindacati.
    Ora è venuto in potere un governo che sta mungendo ancora di più i poveri.
    Verrano giorni peggiori. Meglio più presto verrà cosi la morte del sistema economico e dei suoi sostenitori.
    Il mondo andrà-dice un filosofo francese "Natali'"- nella direzione che dice Karl Marx, vogliono o non vogliono loro. Sucederà dopo anni o secoli questo dipende come stringe o molla la corda il capitalismo.
    Viviamo in un mondo che alcuno, che sono meno del 10% della popolazione mondiale, si permetono a spendere 30 mila euro per una pizza oppure 20 milioni di dollari per un viaggio nello spazio, e la maggioranza lotta per arrivare alla fine del mese con lo stipendio della miseria che li danno sudando e sputando sangue tutti i giorni.
    Sono convinto che verrano giorni migliori, ma devono venire fuori figure immortali come queste due sopracitate che possono far muovere la ruota della storia nella direzione giusta.
    Viva la classe operaia e contadina!
    Viva le figure immortali!
    Morte alla politica dei ladri e dei corrotti!

    RispondiElimina
  5. Albania grande erede di poppolo etrusko!

    RispondiElimina
  6. Caro ultimo anonimo , io ho letto il libro e Stalin diceva proprio cosi .
    sul blog è riportato solo quello che c'è scritto nel libro.

    RispondiElimina
  7. Sperando che non sia la solita balla come quella dei romeni latini che però non ha retto alla prova d DNA, così come non ha retto la storia dei sardi fenici perché il DNA ha dimostrato che i fenici sono i libanesi e non tutti ma solo i pescatori che vivono in alcune zone.

    RispondiElimina
  8. si si i Fenici erano in Libano solo perchè lo dice Wikipedia.. complimenti

    RispondiElimina