Il razzista è Diego Abatantuono e non la Lega Nord - Boicottiamo il film dei falsi pacifisti

Diego Abatantuono attore di origini pugliesi avrebbe fatto meglio a fare un film sugli immigrati sfruttati in Puglia dai caporali invece di sfottere i veneti . In Veneto molti stranieri lavorano in regola a differenza della Puglia e altre regioni del sud.


"Conviviamo con i fondamentalisti islamici, gli zingari, i fancazzisti albanesi: prendete il cammello e andate a casa" urla Diego Abatantuono dallo studio della sua tv locale di un paese del Nord Est, da dove predica un mondo senza extracomunitari: recita così Diego Abatantuono attore di origini pugliesi e che avrebbe fatto bene a fare un film sui immigrati sfruttati in Puglia dai caporali invece di sfottere i veneti . In Veneto molti stranieri lavorano in regola a differenza della Puglia e altre regioni del sud.

Un film che alimenta odio dando la colpa al Nord Est Italia , come se il razzismo fosse solo in Veneto .

Evete mai sentito parlare dei caporali nel sud Italia che sfruttano gli immigrati . Io di queste storie in Veneto non le ho sentite.


Ovviamente il film viene fatto per infangare il Nord Est come se i razzisti vivessero in Veneto , come se i razzisti vivessero solo a Treviso. Il razzismo si nasconde anche nei falsi pacifisti.

Vorrei ricordare che dove la Lega Nord ha vinto la qualità della vita è milgiore !!!! Lo dimostra anche il fatto che in Nord Est si concentra il maggio numero degli immigrati . Ci sono migliori qualità di vita per gli immigrati e vorrei ricordare che in Puglia gli immigrati sono sfruttati da caporali e prendono 3 euro per un ora di lavoro. Questo è razzismo !!!!!!Questo è sfruttamento!!!!!

Perchè questi falsi pacifisti , tale Abatantuono fanno i buonisti , con 1,3 milioni di Euro dati dallo stato italiano finiscono per essere spesi per un film razzista e alimentando il razzismo..

Boicottiamo il film dei falsi pacifisti..
Boicottiamo il film di Diego Abatantuono ."Cose dell'altro mondo".




14 commenti

  1. Da un attore del suo calibro non mi aspettavo una cosa del genere ,,,,se lo dice lui figuriamoci che cosa ne pensa l,italiano medio ,,,insomma ragazzi prepariamo le valigie e andiamocene a casa nostra perche qui i fancazzisti non ce li,vogliono ,,,anzi non ci vogliono

    RispondiElimina
  2. Si ma abbatantuono ha fatto solo quello che gli ha detto il regista napoleanto Francesco Patierno.

    Io penso che il film sia razzista.!!!

    boicottiamolo e vedremo se avranno il coraggio un altra volta di offendere gli operai.

    In veneto gli immigrati sono ben inseriti nella società , qualcuno vuole dividerli

    RispondiElimina
  3. Film bugiardo, pura propaganda, lavaggio del cervello, controllo mentale allo stato puro. Come fa la gente a credere a tali assurdità infondate? Siamo ai livelli della propaganda del Soviet, sono contento che molta gente stia esprimendo la propria indignazione su questa porcheria.
    Sono pronto ad utilizzare parole pesanti contro il primo testa vuota ignorante che abbia la faccia tosta da venirmi a raccontare con quel classico sorrisetto che le cose che si vedranno in quel film sono vere.

    Un film che ha come obiettivo quello di alimentare il razzismo.
    VA boicottato

    RispondiElimina
  4. Le parole usate sono porprio pesanti.

    Anche gli albanesi sono razzisti.Per va detto che non tutto quello che si sente in giro va riportato in tv , altrimenti significa che noi facciamo il gioco dei razzisti.

    RispondiElimina
  5. I FALSI PACIFISTI STANNO ROVINANDO L'ITALIA.
    COME SI FA A SENTIRE UNA TESTA VUOTA CHE RIPORTA IN TV PAROLE USATE DAI DROGATI , DAI FASCISTI.

    IL REGISTA NAPOLETANO E' STATO VITTIMA DI RAZZISMOò

    RispondiElimina
  6. Questi film comunisti, non passano mai il confine, squallore e paranoia a livelli massimi.


    Si sa che il "signor" Diego è un comunista, che vi aspettate.

    RispondiElimina
  7. una regia serba per offendere gli albanesi.

    La stessa regia di rai 3 alcuni anni fà che infangavano i poveri albanesi.

    Purtroppo rai 3 è come la serbia : Falsa!!!

    RispondiElimina
  8. abatantuono è meridionale.

    bel esempio che da.
    Abatantuono vai a lavorare.

    RispondiElimina
  9. L'italia è piena di questi film di m.... falsi e che non fanno bene all'Italia

    RispondiElimina
  10. DA CRITICO CINEMATOGRAFICO DICO CHE IL FILM DOVREBBE ESSERE UNA PRODUZIONE MADE IN SOVIET O MADE IN SERBIA.

    RispondiElimina
  11. Ovviamente ci sono Veneti e Veneti eh, intendiamoci.

    RispondiElimina
  12. Una volta si che c'erano bei film! Adesso tutti i registi sono entrati in politica, ed ecco queste boiate di film per colpire la LEga Nord e facendo del male agli stranieri.

    OGNI FILM E POLITICIZZATO.

    QUESTO FILM E MADE IN RUSSIA , MADE IN SERBIA ?

    RispondiElimina
  13. Tutti a criticare questo film! Ma come fate a criticarlo se non è ancora uscito in sala? Nessuno lo ha ancora visto e voi lo criticate?

    RispondiElimina
  14. La gente e'assurda

    RispondiElimina