Capodanno in Albania 2008

CApodanno in Albania 2008

Nel cuore del Mediterraneo, in Adriatico e nello Ionio, l'Albania sta rapidamente diventando uno dei più interessanti a livello mondiale fughe d'amore. Ancora relativamente intatto dalla globalizzazione, per i turisti si nota uno stimolante miscuglio di civiltà e le culture - per questo paese europeo veramente unico.

Cinfinante tra Grecia, Macedonia, Kosovo e Montenegro, nonché attraverso l'Adriatico, collegato con l'Italia, Albania vanta di un mare blu e turchese, belle spiagge, neve picco montagne, fiumi, laghi e foreste. Nonché di stordimento natura, gli albanesi stessi sono famosi per la loro ospitalità, e per i turisti sono accolti con generosità.

Storia e di cultura albanese è affascinante. Butrint, una delle meraviglie del mondo - archeologico e di un patrimonio mondiale dell'UNESCO sito nel sud dell'Albania prevede uno antica civiltà mediterranea ci sono resti della civiltà greca, romana, bizantina, veneziana e ottomano - si puo visitare tutti i periodi dell'anno e si affaccia all' isola di Corfù . E 'da non perdere!

Terra di Madre Teresa e dell'eroe Skanderbeg,un grande guerriero del 15 secolo che sconfisse l'impero ottomano .l'Albania oggi offre non solo vacanze al mare e in montagne , ma anche una rilassante vita cittadina, un caffè all'aperto rilassante . comunque vedrete e noterete come la cultura si sta rapidamente evolvendo in una miriade direzioni .


Tutti gli arrivi internazionali via aria collegano con attraverso l'aereoporto internazionale Madre Teresa situato 25 km a nord-ovest di Tirana.

Il Collegamento con la città è fornita attraverso un servizio navetta, da Tirana Rinas Express, collegamento quindi tra l'aereoporto Madre Teresa e Piazza Skanderbeg(Tirana) . Le navette partono ogni ora cioè alle 7,8 9 10...fino alle tarda notte.il Prezzo del biglietto ha un costo approssimativo di 2 euro. ci sono il Servizio taxi disponibili in ogni momento, I taxi costano 20 euro dall'aereoporto a tirana...

buon viaggio..

Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

La storia dei 130 carabinieri in Albania nel 1943 (una storia dimenticata)

Dopo la fine della seconda guerra mondiale l'esercito italiano in Albania si trovava circondato dai tedeschi e dai comunisti albanesi....