Gli albanesi in Italia si mimetizzano.

(Estratto da un commento scritto da Gio) che potete vedere qui

Ciao a tutti i miei connazionali Italiani. Associamo alla sola parola Albanese a concetti sbagliati.
E' ora di aggiornarci. Il crimine organizzato in Italia è molto più ramificato e crudele, insinuato ovunque. Credo che a livello di immagine si debba investire molto per il buon nome della nazione e del popolo della terra delle Aquile.

Ho avuto l'onore di conoscere una famiglia di Albanesi, seppur in buona parte indirettamente.
Una ragazza di 22 anni, acuta e rapida, tosta e dolcissima, onesta e sincera come non ho ne ho mai conosciute tra le (numerose..) italiane che conosco. Mi piacciono le mie connazionali ma per ora devo dire a confronto con una sola ragazza Albanese devo dire neanche confrontabili.
La famiglia estremamente corretta e riservata, con un senso moderato dell'onore.

Lei è un sogno e leggo di tante donne italiane che (e non me ne stupisco) hanno un compagno albanese.


Entrare in europa come fanalino di coda non so se sia una banale fase obbligata ma il Popolo Albanese deve sentirsi amato e rispettato e non esser spesso portato a mimetizzarsi qui in Italia. Nel tempo TUTTE le Nazioni (pardon gli stati... il concetto di Nazione è stato un po' abbandonato in occasione di tante guerre) dovranno essere incluse nell'Europa. A quale pro lasciare fuori dalla gestione comune alcune piccole aree territoriali? Prima ovviamente i Paesi più avanzati civilmente, più stabili, più integrabili (e vedo l'Albania tra questi) e successivamente anche altri stati dei Balcani ad oggi meno fortunati. Gli ultimi arrivati avranno bisogno di un sistema di pubblica sicurezza adeguatamente formato e numeroso, di una situazione politica scevra di corruzione e di un controllo della spesa pubblica estremamente preciso, gli sprechi ad arricchire i fortunati intermediari fruitori non fanno bene alla lunga manco a loro.
L'onestà di un popolo si vede anche da quanto poco tollera i crimini. E questo la dice lunga sulla mia Italia...

Fine papiro. E' stato un onore ed un privilegio avvicinarmi concettualmente ad una Popolo che, come la massa, ho associato ai concetti di cui sopra fino a poco tempo fa.

Gio

Nessun commento