Fidindustria Puglia aprirà una filiale a Tirana. Lunedì firma dell’accordo

(Piero Montinari nella foto)

BARI – Lunedì 7 febbraio a Bari, alle 9.30 presso Confindustria Puglia, alla presenza del Presidente Piero Montinari, Fidindustria Puglia e Konfindustria Shqiptare sigleranno l’accordo per costituire una branch albanese di Fidindustria Puglia presso la sede Konfindustria Shqiptare di Tirana. E’ una iniziativa di importanza strategica che consentirà all’unico Consorzio Fidi pugliese di matrice confindustriale di esportare il proprio modello finanziario di sostegno alle imprese capace di rafforzare in modo significativo i legami commerciali già esistenti tra la nostra regione e l’Albania.

Inoltre detto accordo avrà una ricaduta significativa per le imprese italiane esportatrici in Albania in quanto potranno disporre di una doppia garanzia convergente sull’esportatore e/o importatore albanese grazie all’intervento in garanzia di Fidindustria Puglia. L’attività che sarà esercitata da tale branch è analoga a quella svolta dal Consorzio in Italia, ovvero la concessione di garanzia collettiva alle aziende albanesi iscritte a Konfindustria Shqiptare. Le garanzie verranno concesse su apposito Fondo Rischi depositato presso una o più banche albanesi e sarà costituito da Fondi stanziati dal Ministero dello Sviluppo Economico albanese.

Il fondo rischi, facilitando l’accesso al credito delle imprese albanesi, rafforzerà le relazioni commerciali già esistenti tra Italia e Albania. Fidindustria Puglia si impegna a trasferire il proprio know how, acquisito durante la trentennale esperienza e a concedere una garanzia collettiva fino a un massimo del 50% sulle facilitazioni che le banche albanesi vorranno concedere.

Fidindustria Puglia provvederà a formare personale albanese, indicato da Konfindustria Shqiptare. Tali risorse svolgeranno il lavoro di contatto delle imprese albanesi, di consulenza finanziaria e valutazione del loro merito creditizio attraverso il software di valutazione realizzato appositamente da Fidindustria Puglia e già disponibile anche in lingua albanese sul sito www.smerating.org
fonte www.brindisireport.it

Nessun commento