Oltre 15000 Ciam per ricordare i genocidi dei slavo - Greci

Oltre 15000 Cham  hanno manifestato sabato 30 giugno 2012  al confine fra Albania e Grecia per reclamare le loro terre oltre confine in terra greca. La marcia dei Cham si è conclusa a Saranda davanti al monumento dedicato alle vittime del genocidio.



I chaim sono la minoranza albanese finita in terra greca dopo il 1912 , dopo la divisione dell'Albania. La regione Ciameria dopo il 1912 divenne terra greca e i ciam furono uccisi e costretti a fuggire lasciando così le loro case , le loro terre e le loro ricchezze. Le associazioni dei diritti umani in vari paesi dell'Ue hanno appoggiato le loro iniziativa che ha fatto il giro del mondo.







Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

La storia dei 130 carabinieri in Albania nel 1943 (una storia dimenticata)

Dopo la fine della seconda guerra mondiale l'esercito italiano in Albania si trovava circondato dai tedeschi e dai comunisti albanesi....