L'Islam in Albania e la paura dal Burqa


In Albania due giornaliste di un programma pomeridiano "Pomeriggio in Top Channel" hanno deciso di indossare il burqa e si sono messe a camminare per le strade di Tirana.

La reazione della gente è stata molto negativa..Le persone per strada guardavano increduli le due donne con vestiti islamici.

Infatti durante il percorso delle due donne col burqa le persone guardavano con molta diffidenza e con molta rabbia.

L'Albania che da anni dice di essere un paese con la libertà religiosa si scopre di avere una grande intolleranza verso le donne che vestono il burqa.

La cosa che sta facendo più discutere è il fatto che erano proprio le donne di Tirana ad essere diffidenti con le due che indossavano il Burqa.
L'Albania fù il primo paese al mondo a mettere l'ateismo di stato e anche oggi nel 2011 questo fatto spinge molte persone ad avere diffidenza verso qualsiasi forma di religione.


Ecco il Video



7 commenti

  1. normal qe do i shofin kshu se nuk jemi islamik apo arab jemi SHQIPTAR.

    RispondiElimina
  2. sicuramente sono cose abiti e vestiti che non appartengono alla nostra cultura ,,,,,,,,,chi vuole imitarle e libero di farlo scelta sua ma il fatto di essere albanesi sono la nostra cultura i nostri modi di fare la nostra lingua le nostre tradizioni i nostri simboli i nostri eroi e la nostra storia ,,,il resto appartiene soltanto al passato ,,e viva l,albania laica

    RispondiElimina
  3. normale anche i kosovari dicono di essere mussulmani..ma chi vuole della nostra gente fare mettere il burqa alle donne..mica siamo così arretrati!!

    RispondiElimina
  4. Shqiperia asht nji vend i lire. Perderisa nuk kufizojne lirine e ndokujt e nqse nuk i ka veshe ndokush me zori, ca me duhet mue se cka veshe zonja. Shqiperia asht nji vend i lire

    RispondiElimina
  5. la religione degli albanesi è l'albanesità e tutte queste religione gli albanesi prendono per i culo il cristianesimo e l'islam .

    In realtà è un modo come per dire che gli albanesi sono tolleranti verso le religioni.

    In Albania è rimasto ancora in testa il dittatore Enver Hoxha che diceva che "chi crede ad una religione è un uomo debole".
    Ecco la mentalità degli albanesi verso la religione e non è vero che c'è tolleranza.

    RispondiElimina
  6. Questo fotto di queste done vestite cosi li hanno messo anche in STORMFRONT FORUM che è una forum che discrimina i albanesi e secondo me avrano aproffitato di trovare queste fotto per fare propaganda a fare credere che Albania le done si vestano veramente cosi ma questo non è vero.Da non si veste nessuna cosi .Per carita non ho niente contro la burca ma da noi non è mai esistita.

    RispondiElimina
  7. La religione d'origine dell'Albania e degli albanesi era il cristianesimo: cattolico al nord e ortodosso al centro-sud. A causa dei turchi la fede cristiana fu sradicata e sostituita con la violenza dall'islam, e la memoria storica, dopo 5 secoli, d'essere stato popolo baluardo e difensore della cristianità e dei valori occidentali sono stati dimenticati. Gli albanesi non sono arabi, il burqa non fa minimamente parte della cultura illirico-arberor, e i filo-islamici della Turchia non riusciranno a portare l'Albania ancora in uno stato medievale. L'Albania finalmente oggi può guardare all'occidente, a cui appartiene, e alla libertà. Ricordo che indossare il burqa non è sinonimo di libertà, le donne dei paesi arabi non hanno nessuna libertà, ne di espressione, ne di decidere su loro stesse e sono soggette alla violenza dell'uomo. Se guardiamo ai nostri fratelli albanesi d'Italia (Arbereshet) loro sono emigrati per non diventare come i turchi, nostri dominatori, e sono rimasti fedeli alla fede ortodossa e hanno tenacemente tenuto la lingua, i costumi e l'identità albanese. Guardiamo a loro, grande antico popolo albanese, che ci siano d'esempio!

    SHQIPTARE ZJONIJ, NE JEMI NJE POPULL I LIRE EVROPIAN DHE KRISHTER

    LARGOJEM TURKET DHE ARABET

    RispondiElimina