ENEA IL PRINCIPE DEI DARDANI


Nei testi classici, Dardani e Troiani sono spesso sinonimi. 
Nella storia scritta ci sono molte cose errate sui illiri , pellasgi , antichi greci e in questo caso su Enea.
In questo caso si sa che Enea era il principe dei Dardani , ma i Dardani  dai libri scritti vengono dati per Greci se adiamo a vedere la mappa troviamo i Dardani nell'attuale Kosovo. Gli albanesi lo hanno sempre saputo che i Dardani erano Illiri , cioè antenati degli albanesi .
E' chi si è autoproclamato storico e ha scritto storie e storielle "false" senza coinvolgere gli studiosi albanesi , creando cosi la mitologia greca con personaggi realmente vissuti.
Un altro aspetto importante è che Butrinto è stata costruita da esuli troiani , Butrinto si trova nell'attuale confine Albania - Grecia (a Saranda) e Troia si trovava nell'attuale Turchia .
Se i troiani furono sconfitti dai Greci , come hanno potuto costruire senza problemi  un'altra città proprio vicino alla Grecia Antica. ??

La storia di Enea

Enea (greco: Αἰνείας; latino: Aenēās, -ae) è una figura della mitologia greca e romana, figlio del mortale Anchise, (cugino del re di Troia Priamo), e di Afrodite/Venere, dea della bellezza. Principe dei Dardani, partecipò alla guerra di Troia dalla parte di Priamo e dei Troiani, durante la quale si distinse molto presto in battaglia. Guerriero valorosissimo, assume tuttavia un ruolo secondario all'interno dell'Iliade di Omero.

Enea è il protagonista assoluto dell'Eneide di Virgilio: le vicende successive alla sua fuga da Troia, caratterizzate da lunghe peregrinazioni e da numerose perdite, favorite dall'ira di Giunone, si concluderanno con il suo approdo nel Lazio e col suo matrimonio con la principessa Lavinia, figlia del re locale Latino.

La figura di Enea, prototipo dell'uomo obbediente agli dèi e umile di fronte alla loro volontà, è stata ripresa da numerosi autori antichi, posteriori a Virgilio e a Omero, come Quinto Smirneo nei Posthomerica. E' un eroe destinato dal Fato alla fondazione di Roma.

I Dardani (Greco Δάρδανοι, Dardanoi) erano gli abitanti della Dardania, regione dell'Asia Minore, facente parte dell'attuale Turchia moderna situata in prossimità della costa occidentale.

I Dardani, secondo quanto scrive Omero, furono alleati dei Troiani e stanziati nei pressi del Monte Ida.

Capostipite e re eponimo dei Dardani fu Dardano, figlio mitico di Zeus e di Elettra, nonché antenato di Ilo, fondatore di Troia.
Nei testi classici, Dardani e Troiani sono spesso sinonimi. 

Nessun commento