Tragedia nel canale d`Otranto 1997

Canale di Otranto. La nave della marina militare italiana «Sibilla» sperona in acque internazionali il battello albanese «Kater I Rades», carico di uomini , donne e bambini che stavano cercando di avvicinarsi alle coste pugliesi. I morti saranno 108, molti dei quali bambini.


 


Commenti