L'Illiria (l'Antica Albania) in tutta Italia

L'Illiria non era una piccola nazione ;era diffusa nei Balcani prima di ogni altra civiltà.Ed infatti, sono molti gli studiosi a ritenere che la civiltà Illirica si sia diffusa in tutta la penisola balcanica ben prima di qualsiasi altra civiltà. Infatti loro avevano la loro lingua. Furono primi popoli dell'Europa ad entrare nell'Età del Ferro, che ebbe inizio nel 1.100 a.C. Essi si dotarono, quindi, di armi migliori che permettevano di vincere con facilità sulle popolazioni vicine.Infatti loro conquistarono l''Italia del Nord(Nella parte del Veneto e della costa Adriatica)arrivando prima dei Celti.Invece in Italia meridionale si insediarono nel Salento e principalmente nelle punte più vicine all'Albania.Brindisi fu chiamata inizialmente "Brention ". Infatti alcuni termini delle città del nord Italia provengono dal nome "Bre" Brescia -Brenta ecc.
I piu' antichi popoli delle coste orientali d'Italia sono giunte dall'Illiria. I Iapigi, illirici, hanno attraversato le alpi orientali, percorrendo quella stessa via che tenero i Veneti che erano del pari un popolo di stirpe illirica.
La cultura illirica era molto diffusa in quel tempo.Oramai si ritiene comunemente che in Italia durante il X e il IX sec. a.C. fiori' una cultura preellenica dovuta ad una vasta invasione illirica... I Iapigi dell'Italia meridionale debbono la loro origine ad una invasione illirica.Sono scientificamente attribuite alla civilta' illirica, i reperti dell'antica ceramica Apula, rinvenute a Teano, Benevento, Suessula, in Campania, Lazio ed Etruria.
La civilta' illirica estesa anche al territorio Veneto, e' testimoniato dalle iscrizioni paleovenete rinvenute in Cadore, nella Carinzia, nella vasta Necropoli di Santa Lucia d'Isonzo, nella Caverna di S.Canziano, nei sepolcreti di Vemo, di Pizzughi e Nesazio, come pure nelle vallate di Rezia (Alto Adige, Tirolo, Grigioni).
la lingua dei Messapi e dei Iapigi ha congruenza piena, nei piu' importanti fenomeni fonetici, morfologici e lessicali, con l'albanese.Percio' il messapico ci rappresenta, per l'antichita' dei suoi monumenti, l'antico illirico o uno degli antichi dialetti illirici,, come albanese ci rappresenta la fase piu' recente dell'antico illirico.
Ricordiamo che ci sono stati 24 imperatori albanesi alla guida di Roma.

Commenti

  1. infatti la grecia vi ha fregato la storia.

    si sa poco degli iliri.

    in puglia esiste anche una squadra di calcio che si chiama Japigia.
    e di bari

    RispondiElimina
  2. solo ora i politici albanesi hanno iniziato a fare degli investimenti in questo campo.

    In Italia con la visita del presidente albanese Bamir Topi nei mesi scorsi in calabria si è avuto un avvicinamento delle tradizioni albanesi antichi e recenti nel mondo.

    comunque gli albanesi hanno belle tradizioni.

    RispondiElimina
  3. non possimo prettendere tutta la verità dalla storia.spesso non è facile distinguere la storia dalle leggende.i storici spesso si lasciano imbavagliare da pregiudizi ideologici di qualunque specie,quindi è molto difficile avere uno storico sincero e realista.questo vale per tutti i storici del mondo.

    RispondiElimina
  4. Giustiniano, nato nell'Illiria (l'attuale Albania ), era figlio di un contadino. Nel 526 suo zio Giustino, che da semplice soldato era diventato prima generale poi imperatore, lo chiamò con sé per governare l'impero. Un anno dopo, quando Giustino morì, Giustiniano divenne imperatore. Egli voleva riconquistare le terre occupate dai barbari per ricostruire l'antico Impero Romano e raccogliere e riordinare tutte le leggi romane. In cinque anni (dal 529 al 534 d.C.) fu pronta la colossale raccolta di leggi che, per ricordare l'imperatore che l'aveva voluta, fu chiamata "Codice di Giustiniano". Giustiniano aveva fatto riordinare le leggi per questo scopo: appena fosse riuscito a ricostruire l'impero romano avrebbe potuto dargli le leggi romane. Infatti nel 535, dopo aver cacciato i Vandali dall'Africa e i Visigoti dalla Spagna, iniziò la conquista dell'Italia, per liberarla dai Goti e congiungerla all'impero d'oriente.
    Per vent'anni l'Italia fu sconvolta dalla guerra. Solo nel 553 la lotta finì e l'Italia divenne una provincia dell'impero d'oriente, governata da un prefetto bizantino che risiedeva a Ravenna. Ma dopo quindici anni l'Italia fu occupata dai Longobardi, Giustiniano era morto già da tre anni.

    RispondiElimina
  5. Balcani: meeting ad Ancona; Spacca, Adriatico mare di pace
    Obiettivo Regione Marche promuovere ingresso Balcani nell'Ue
    (ANSA) - ANCONA, 23 GEN - Rendere l'Adriatico ''mare di pace'' e promuovere l'ingresso dei Balcani nell'Ue. Questo l'obiettivo della Regione Marche nelle parole del presidente Gian Mario Spacca, intervenuto ad Ancona a un meeting internazionale sui Balcani. Un ''obiettivo ambizioso - ha aggiunto Spacca - per il quale abbiamo una strategia altrettanto ambiziosa. Si tratta di costruire una vera e propria comunita' adriatica europea, che nasca dalla partecipazione della societa' civile''. (ANSA).

    fonte : http://www.ansa.it/site/notizie/regioni/marche/news/2009-01-23_123309345.html

    RispondiElimina
  6. Ci sono termini albanesi simili al veneto, come il bicchiere (goto) la sedia (carega)la forchetta (piron). Che siano tracce degli illiri in veneto o dei veneziani in albania?

    RispondiElimina
  7. X corrado:il fatto che i manoscritti degli illiri si traducono benissimo solo in lingua albanese,sono la risposta alla sua domanda..!^_^

    RispondiElimina
  8. Grazie cigno 72,
    così scopro di essere un po' albanese anch'io, ne sono contento.

    RispondiElimina
  9. Spero di andarci con il mio tesoro prosciutto e pomodoro. Vorrei tanto vedere i luoghi in cui è stato bambino. Mi fa impazzire. E.

    RispondiElimina
  10. complimenti chi lo ha scrito.

    RispondiElimina
  11. io sono albanese e sono sicuro che la civiltà greca ci ha "rubato" un po' della nostra cultura. prendiamo per esempio i nomi degli dei greci:
    Era significa in albanese "vento", come anche Afrodite (dall' albanese "afer dite che significa "giorno vicino"

    RispondiElimina

Posta un commento